La libreria per ragazzi

 

giochi-1

 

genitori-1

 

laboratori-1

 

 

[three_fourth spacing=”yes” last=”yes” background_color=”” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” background_position=”left top” border_size=”0px” border_color=”” border_style=”solid” padding=”” class=”” id=””]

Il Paese dei Baobab. Uno spazio dedicato ai bambini

Aprire una libreria è stata l'azione più naturale da fare per soddisfare alcune nostre comuni passioni: i bambini e i libri.

Il progetto comincia a ronzarci in testa nell’autunno 2013 e iniziano le nostre incursioni in mondi paralleli: uffici comunali, banche, studi grafici e informatici. Ci siamo imbattute in una serie di curiosi personaggi che ci hanno fatto sorridere ma anche in una serie di persone incompetenti e maleducate che comunque non ci hanno fermate. Abbiamo fatto la conoscenza di future colleghe che ci hanno aperto le loro librerie ma che soprattutto ci hanno rese partecipi delle loro esperienze come Claudia della libreria L’Albero delle Parole di Orvieto, e Falpalà della libreria Farollo e Falpalà di Firenze.

Finalmente, nell’ autunno 2014 riusciamo a trovare il posto giusto, la “nostra libreria” che tante volte ci eravamo immaginate e per questo arredarla e decorarla è stato facile. Sapevamo già come sarebbe stata, i colori, i mobili, l’albero, i giochi… i libri.

Oggi finalmente siamo pronte; un po’ le gambe tremano, ma l’entusiasmo e la passione muovono i nostri passi fino alla tanto attesa apertura.

E allora prego, entrate ne IL PAESE DEI BAOBAB

Claudia e Virginia

Un ringraziamento speciale lo dobbiamo alle nostre meravigliose famiglie che ci hanno sostenuto, aiutato e incoraggiato fino ad oggi e che continueranno a farlo: le nostre fantastiche bimbe Siria, Adele, Morgana , i nostri compagni Raffaele e Marco, i nostri genitori.

[/three_fourth]